Sabato, 22 Settembre 2018

Traghetto in fiamme nell'Adriatico tra Grecia e Italia - Foto

ROMA. Incubo in mezzo all'Adriatico: un traghetto della compagnia italiana Vismar di Navigazione con a bordo oltre 450 persone è in fiamme e alla deriva tra l'Albania e l'Italia dopo che un incendio sviluppatosi dal garage ha interessato diversi ponti della nave.

L'allarme è scattato nelle prime ore della mattina quando il traghetto si trovava ad una ventina di miglia dalle coste albanesi: le fiamme hanno cominciato a divorare tutto quel che incontravano sul loro percorso, costringendo il comandante a dichiarare l'abbandono della nave. 150 persone sono riuscite a mettersi in salvo a bordo delle scialuppe di salvataggio e successivamente sono stati trasferiti su un mercantile che si trovava nella zona e che ha raccolto l'allarme. Immediati sono scattati i soccorsi: dalla Grecia e dall' Italia sono partiti elicotteri e motovedette e sulla zona dell' incidente sono stati dirottati almeno una mezza dozzina di navi civili.

A BORDO 44 ITALIANI. Ci sarebbero anche 44 italiani sul traghetto Norman Atlantic in fiamme al largo dell'Albania, tra le 478 persone a bordo (422 passeggeri e 56 membri dell'equipaggio). Tra le altre nazionalità dei passeggeri anche 268 greci, 54 turchi, 22 albanesi, 18 tedeschi, dieci svizzeri, 9 francesi e alcuni russi, austriaci, britannici e olandesi.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X