Giovedì, 20 Settembre 2018
IN MEZZA ITALIA

Più di un miliardo riciclato col circuito "Money transfer", 18 arresti

Le ordinanze sono scattate a Roma e in altre città. Secondo l'accusa il denaro, frutto di svariati reati, veniva riciclato e trasferito all'estero

ROMA. Dalle prime ore di oggi finanzieri del Nucleo Speciale di Polizia Valutaria stanno eseguendo 18 ordinanze di custodia cautelare nei confronti di persone sospettate di aver riciclato e trasferito all'estero, attraverso il circuito dei money transfer, più di un miliardo di euro, ritenuto provento di svariati reati. Le misure cautelari sono state disposte dal Gip di Roma Vilma Passamonti, su richiesta dei pubblici ministeri Nello Rossi, Paola Filippi e Corrado Fasanelli.

Gli arresti sono in corso di esecuzione a Roma e in altre città. Nella Capitale - secondo le indagini dei militari del Nucleo Speciale di Polizia Valutaria della Guardia di Finanza - avrebbe avuto base una presunta organizzazione internazionale che, attraverso una decina di money transfer romani, avrebbe trasferito illegalmente all'estero ingentissime somme di denaro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X