Giovedì, 20 Settembre 2018
POLITICA ESTERA

Usa, il Senato dà il via libera alla legge per la Difesa

Il testo, approvato con 89 voti a favore e 11 contrari, autorizza 584 miliardi di dollari di spese militari per l'anno fiscale 2015.

NEW YORK. Il Senato americano dà il via libera alla legge annuale per la Difesa. Il testo, approvato con 89 voti a favore e 11 contrari, autorizza 584 miliardi di dollari di spese militari per l'anno fiscale 2015. La legge, approvata dalla Camera la scorsa settimana, prolunga le restrizioni alla chiusura di Guantanamo e conferma 5 miliardi di dollari per la guerra all'Isis.

Nel frattempo, il via libera della Camera dei rappresentanti al bilancio da 1.100 miliardi di dollari per il finanziamento delle agenzie governative,  evita il famoso 'shutdown'. Il disegno di legge, che ha sollevato polemiche soprattutto fra i democratici perché allenta la riforma di Wall Street, ma favorisce anche casinò e contractor della difesa, è stato approvato con 219 voti a favore e 206 contrari. Attesa anche l'approvazione da parte del Senato. Il testo fa slittare poi al 2015 il confronto sulla riforma dell'immigrazione voluta dal presidente Barack Obama, prevedendo il finanziamento del Dipartimento per la sicurezza nazionale fino a febbraio. Sarà quindi il nuovo Congresso a maggioranza repubblicana a esprimersi al riguardo. Nel compromesso per finanziare il governo fino a settembre ci sono molte cose che ''non mi piacciono''. Ma e' un compromesso che ''ci aiutera' a realizzare progressi economici''. Lo afferma il presidente americano, Barack Obama.

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X