Domenica, 23 Settembre 2018
IL NOSTRO GIORNALE

Gds.it: a novembre quasi 16 milioni di pagine viste, unico siciliano tra i primi 500 della classifica di Alexa

Oltre la metà degli utenti si collega da smartphone e tablet. Dopo l’Italia il maggior numero di contatti arriva dalla Germania e dagli Stati Uniti

PALERMO. Il sito web Gds.it ha messo il turbo. I dati di novembre, a due mesi dal restyling, segnalano una crescita significativa la cui natura lascia ben sperare che il «trend» ha preso una direzione consolidata. Il direttore del Giornale di Sicilia (e presidente del Gruppo) Antonio Ardizzone e il condirettore responsabile Giovanni Pepi sono soddisfatti: «Un successo. Non c'è dubbio. Più di quanto non ci aspettassimo. Il nostro progetto ha funzionato».

Qual era l'obiettivo?

«Dare più notizie in tempi più rapidi. Rendere visibile attraverso il sito anche la nostra tv, e sentire la nostra radio. Così si realizza lo spirito del nostro slogan: dire tutto in tutti i modi. Ma c'è un altro effetto importante...».

Cioè?

«Il nuovo sito ci ha indotto a rinnovare il quotidiano. Così cambiando gds.it abbiamo cambiato il giornale: adesso è più ricco di analisi e di approfondimenti. Per spiegare e far capire di più le notizie che si leggono sul sito. Siamo più ricchi on line ma anche nella carta stampata».

I dati parlano chiaro: Gds.it ha stabilito, a novembre, il suo record raggiungendo 15.909.131 visualizzazioni di pagina. La crescita è globale e costante, trainata anche da diversi picchi (in particolare il 14 novembre il sito ha superato il milione di pagine visualizzate). Il dato che emerge prepotentemente riguarda il modo in cui l'utenza si collega al sito. Oltre il 48% del pubblico raggiunge gds.it dal telefonino, il 39,3% dal computer di casa e il 12% da un iPad o da altri tablet. Vuol dire che oltre la metà degli utenti si collega da dispositivi mobili. Il trend di crescita del sito risulta anche da altri indici come quello di Alexa.com dove gds.it, unico sito siciliano, risulta tra i primi 500 della classifica italiana.

Una considerevole percentuale del restyling ha riguardato l'aumento del potenziale della multimedialità grazie anche ai social network come Facebook e Twitter. Gds.it, oltretutto, è il luogo telematico dove si incontrano tutti i media del gruppo, Tgs, Rgs e il giornale cartaceo.

Uno degli indicatori che tutto questo sta funzionando a dovere viene dall'importanza che assume il traffico proveniente da aree geografiche non siciliane, e in particolare dalle città del Nord/Centro Italia. E se il 94% del traffico al sito arriva dall'Italia, è in crescita il traffico proveniente dalla Germania, che supera gli Stati Uniti e si stabilizza al secondo posto tra i paesi che accedono al sito.

In Sicilia, com'era prevedibile, Palermo si trova al primo posto con il 38% di visite. Tra le città siciliane il secondo posto spetta a Catania. Come sezioni, al primo posto per pagine viste troviamo la cronaca nazionale (122.082) seguita da Tgs, in forte crescita con 37.190 pagine. Al terzo posto la cronaca di Palermo (34.133).

A seguire la rubrica quotidiana «oggi in edicola» con 29.273 visualizzazioni, politica nazionale 25.553 e sport con 21.155 visualizzazioni di pagina. I Social Network nel mese di novembre hanno generato il 45,6% del traffico, confermandosi al primo posto tra i canali d'acquisizione del sito e una crescita di quasi 10 punti percentuali rispetto al mese precedente.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X