Sabato, 22 Settembre 2018
CONCORSO LACTIMED

Prodotti caseari, premiati due progetti siciliani

I riconoscimenti sono stati consegnati presso l'università di Agraria di Palermo

 

PALERMO. La strada della capra girgentana e la produzione di fermenti autoprodotti sono i due progetti premiati dal concorso Lactimed. Il concorso, che fa parte del progetto europeo Lactimed ed è riservato ad attività innovative per la valorizzazione di prodotti lattiero caseari tipici dell'area mediterranea, è stato organizzato da Slow Food e Camera di Commercio, industria e agricoltura di Zahle e Bekaa Cciaz (Libano) insieme ad Anima Investment Network.

La premiazione si è tenuta all'università di Agraria di Palermo con la consegna di un assegno di 10 mila euro ciascuno. Il primo progetto, presentato da Ignazio Vassallo a nome dell'Associazione per la salvaguardia e la valorizzazione della capra girgentana, mira a reintrodurre l'antica razza nella Valle dei Templi in quanto risorsa turistica e opportunità di sviluppo per gli allevatori locali. Il secondo, presentato da Grazia Invidiata in rappresentanza di un gruppo di produttori locali, ha come obiettivo la diffusione di fermenti autoprodotti, poco
conosciuti tra i casari siciliani, che evitano la standardizzazione del gusto, tipica dei fermenti industriali.

La giuria internazionale ha scelto i due migliori progetti basati sull'utilizzo delle risorse locali e sui saperi tradizionali valutandoli tra gli otto finalisti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X