Lunedì, 12 Novembre 2018
COMMERCIO

Saldi invernali in anticipo di un giorno, in Sicilia pronti a partire il 3 gennaio

di
La richiesta dei commercianti. Favorevole l’assessorato regionale: in un momento di crisi, servirà ad agevolare gli acquisti

PALERMO. Si va verso l'anticipo al 3 gennaio dell'inizio dei saldi invernali in Sicilia. Anche se il decreto dell'assessorato regionale alle Attività produttive a firma dell'assessore Linda Vancheri stabilisce che il via libera ai saldi è fissato per il 4 gennaio, la Confcommercio regionale ha chiesto di anticipare di appena un giorno la stagione. L'associazione dei commercianti ha fatto notare che il 4 gennaio cade di domenica, mentre notoriamente i saldi partono il sabato, ritenuto un giorno molto proficuo per le vendite.
Dall'assessorato regionale fanno sapere che «la tendenza è quella di concedere l'anticipo, tenuto conto soprattutto del periodo di crisi che sta attraversando il comparto del commercio e della necessità di agevolare le vendite».
Vendite scontate che in un certo modo sono già cominciate sottobanco, o con metodi più o meno legali.
Anche adesso è possibile ottenere sconti alla cassa, basta solo chiederli. E per i clienti fidelizzati c'è sempre la tecnica dell'invito, dell'sms e della telefonata che invogliano ad acquistare in anticipo a prezzi convenienti. La legge in effetti prevede il divieto di pubblicizzare i saldi, cioè non permette di attaccare le vetrofanie e i manifesti nei quali sono chiaramente indicati i saldi. Per il resto c'è tanta confusione. Così come per le vendite promozionali, vera boccata di ossigeno per i commercianti e per i consumatori.

L'ARTICOLO COMPLETO SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X