Martedì, 13 Novembre 2018
NCD

Immigrazione, Alfano: "Eccesso di accoglienza alimenta il razzismo"

"Non possiamo accogliere tutti se non vogliamo un'Italia xenofoba", ha affermato il ministro che ha parlato anche dei matrimoni omosessuali: "Faccio rispettare la legge"

ROMA. «L'Italia è un paese accogliente ma stanco. Con l'eccesso di accoglienza si alimenta il razzismo. Se non si vuole un'Italia xenofoba e che vota Lega, non possiamo accogliere tutti». Lo afferma a Radio Anch'io il ministro dell'Interno Angelino Alfano. «Porterò presto in Consiglio dei ministri una nuova legge per contrastare il terrorismo internazionale ed adeguare la normativa, con misure per chi vuole andare volontario a combattere nei teatri di guerra e misure di controllo di polizia sugli aspiranti terroristi, così come avviene per i mafiosi», ha aggiunto il ministro, aggiungendo che sue «priorità per il 2015, oltre a nuove norme sul terrorismo internazionale, saranno la certezza della pena per chi è condannato e sicurezza e decoro urbano».

Alfano ha anche parlato dei matrimoni tra omosessuali. «Ho tantissimi amici omosessuali, li frequento, ci esco a cena e non ho certo pregiudizi. Ma la legge italiana non prevede matrimoni tra omosessuali ed io da ministro dell'Interno la faccio rispettare. Altrimenti - prosegue Alfano - sarebbe come se io permettessi a un sindaco di registrare il matrimonio di uomo con più donne, che in Italia non è lecito - aggiunge Alfano -. Se il Parlamento cambierà la legge e consentirà i matrimoni tra omosessuali, io farò rispettare la legge».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X