Mercoledì, 19 Settembre 2018
L'ATTENTATO

Tragedia in Kenya, uccisi 28 passeggeri di un bus al confine con la Somalia

 GARISSA. Ventotto passeggeri di un autobus sono stati uccisi stamane da uomini armati, nel nord-est del Kenya, vicino al confine con la Somalia: lo ha reso noto il capo della Polizia del dipartimento di Mandera, Noah Mwavinda.

«Posso confermare..., che 28 passeggeri innocenti sono stati brutalmente uccisi dagli Shebab», ha detto Mwavinda.

La polizia kenyota ha svolto ieri ha svolto una nuova perquisizione in una moschea della città portuale di Mombasa. Lo si apprende da fonti di polizia.

«Abbiamo condotto una operazione di sicurezza nella moschea (de Masjid Swafaa, ndr), sulla quale forniremo dettagli più tardi», ha affermato Richard Ngatia, il capo della polizia del quartiere di Kisauni, dove si trova la moschea.

 La polizia kenyota aveva già condotto, lunedì mattina presto, alcune perquisizioni in due moschee di Mombasa, sospettando che alcune persone che frequentavano i luoghi di culto siano legate con gli islamisti somali dello Shebab.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X