Sabato, 17 Novembre 2018
A NIAMEY

Niger, un ippopotamo carica una canoa piena di studenti: dodici morti

Le vittime sono sette ragazze e cinque ragazzi tra i 12 e i 13 anni. Usavano la canoa per andare a scuola. Le autorità assicurano che l'animale verrà abbattuto

 NIAMEY. È di 12 studenti morti il bilancio di un incidente avvenuto lunedì scorso sul fiume Niger, nei pressi della città di Niamey, dove un ippopotamo aveva caricato una canoa sulla quale si trovavano alcuni ragazzi d'età compresa tra i 12 e i 13 anni. Lo rendono noto le autorità del posto.

«Si tratta di sette ragazze e cinque ragazzi», ha detto il ministro dell'Istruzione secondaria Aishatu Oumani. Le autorità nigerine - che hanno dato ordine di identificare e abbattere l'animale responsabile - avevano parlato in precedenza di due morti e undici dispersi: cinque i sopravvissuti all'attacco, avvenuto lunedì scorso.  L'ippopotamo aveva fatto capovolgere la canoa sulla quale si trovavano diciotto persone, per la maggior parte studenti che andavano a scuola.

«Alcuni dei nostri studenti che abitano lungo la riva destra del fiume Niger utilizzano le canoe per raggiungere la scuola sulla sponda sinistra del fiume», ha riferito Boureima Adamou, un responsabile dell'istituto frequentato dagli studenti vittime dell'incidente. «Abbiamo già ordinato di rintracciare e abbattere l'ippopotamo» ha assicurato Hassoumi Djabirou, governatore della regione di Tillaberi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X