Giovedì, 15 Novembre 2018
ARTI VISIVE

Fam Giovani, premiato lo scultore palermitano Daniele Franzella

L'iniziativa è promossa dall'associazione Amici della Pittura Siciliana dell'Ottocento

PALERMO. È lo scultore palermitano Daniele Franzella, con l'opera «Qualcuno non sia solo» (terracotta policroma, 2013), il vincitore della prima edizione del Premio Fam Giovani per le Arti Visive, iniziativa promossa alle Fabbriche Chiaramontane di Agrigento dall'associazione Amici della Pittura Siciliana dell'Ottocento. Lo ha deciso la giuria di esperti riunita sabato e costituita da Michele Bonuomo (direttore del mensile Arte Mondadori), Giovanni Giuliani (collezionista d'arte contemporanea e presidente dell'omonima fondazione romana) e Marco Meneguzzo (docente di Storia dell'Arte contemporanea presso l'Accademia di Belle Arti di Brera).

Insieme al premio degli esperti, Franzella ha raccolto anche l'alto gradimento del pubblico risultando l'artista più votato dai visitatori. Un pieno di voti che assegnato allo scultore anche il quarto premio, quello appunto della giuria popolare, intitolato alla memoria di Andrea Di Marco, artista palermitano scomparso prematuramente e al quale le Fam dedicheranno nel 2015 la prima mostra postuma. Secondo premio ai gemelli catanesi Carlo e Fabio Ingrassia con «Astrazione Novecentista».

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X