Giovedì, 15 Novembre 2018

Da due primedonne ai Pink Floyd: il toto-cast del Festival di Sanremo - Foto

ROMA. L'apertura ai big stranieri in gara, il tandem Ambra Angiolini-Vanessa Incontrada come volti femminili, il sogno dei Pink Floyd superospiti della finale: comincia a prendere forma, almeno nelle indiscrezioni, il prossimo Festival di Sanremo (10-14 febbraio), affidato a Carlo Conti. L'unica certezza, al momento, è la precisa volontà del conduttore e direttore artistico di mettere a punto un cast che possa funzionare innanzi tutto nelle radio. È il settimanale Tv Sorrisi e Canzoni a rilanciare l'ipotesi dei big stranieri in gara. Potrebbero invece arrivare all'Ariston come ospiti, nella serata finale, i Pink Floyd: l'invito per la band inglese, da poco tornata sulla scena musicale con The Endless River, sarebbe stato già spedito da Conti. Ad affiancarlo sul palco almeno due volti femminili: i nomi accreditati da Sorrisi sono quelli di Vanessa Incontrada, che con Conti ha già condotto i Music Awards 2014 ed è reduce dal trionfo della fiction Un'altra vita su Rai1 (ma subito dopo il festival è anche attesa su Sky Uno come conduttrice di Italia's Got Talent) e di Ambra Angiolini, già volto del Dopofestival nel 1996 e opinionista nell'edizione Bonolis del 2005.

Sul palco, per stessa ammissione dei due protagonisti, si rivedranno con ogni probabilità anche Albano e Romina, al ritorno all'Ariston vent'anni dopo, a un anno dalla loro storica
reunion a Mosca. Quanto al totocast, prende quota l'ipotesi Dear Jack, ma si parla anche di Rocco Hunt, vincitore delle Nuove Proposte 2014, dell'inedito duo composto da Alessandro Safina e Luisa Corna, e di Enrico Ruggeri, con un brano (intitolato 'Dalle nuvole') dedicato a tre grandi scomparsi, Giorgio Gaber, Giorgio Faletti ed Enzo Jannacci. Nelle scorse settimane sono circolati, tra gli altri, anche i nomi di Valerio Scanu (acclamato a Tale e quale Show dello stesso Conti), Alessandra Amoroso, Marco Masini, mentre qualche giorno fa Suor Cristina, presentando il suo primo album, non ha escluso la possibilità di partecipare.

Intanto sono 578, di cui 560 valide, le domande arrivate dalle aspiranti Nuove Proposte: la commissione musicale, presieduta da Conti, dovrà scegliere gli artisti tra 445 cantanti singoli (252 uomini e 193 donne) e 115 gruppi. La maggior parte delle richieste - fa sapere l'organizzazione - arriva dal Sud (215), segue il Nord con 176 e il Centro con 166. Il 1 dicembre, a Roma, si terranno le audizioni dei 60 giovani che avranno superato la prima selezione e il 9 saranno annunciati i 6 che approderanno al festival, ai quali si aggiungeranno i 2 vincitori di Area Sanremo.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X