Mercoledì, 26 Settembre 2018
IL CASO

All'Ars salta il voto sulla vicepresidenza, convocata riunione dei capigruppo

Forza Italia chiede la trattazione assieme al riordino delle commissioni

PALERMO. Salta il voto per il vice presidente dell'Ars: l'elezione potrebbe avvenire contestualmente al riordino delle commissioni parlamentari che per regolamento vanno ridiscusse a metà legislatura.

Alla base del rinvio c'è il mancato accordo nel centrodestra che non è riuscito a trovare una candidatura unitaria per la sostituzione di Salvo Pogliese (Pdl) eletto al parlamento europeo. In aula, il presidente dell'Ars, Giovanni Ardizzone, ha letto una nota trasmessagli dal capogruppo di Fi all'Ars, Marco Falcone, con la quale si chiede di rinviare l'elezione per effettuarla nell'ambito del riordino delle commissioni, in scadenza tra un mese circa. Ardizzone quindi ha convocato la capigruppo che dovrà stabilire l'eventuale rinvio del voto che è all'ordine del giorno della seduta parlamentare di questo pomeriggio, che al momento è sospesa.

Intanto il presidente dell'Ars, Giovanni Ardizzone, sottoporrà alla capigruppo, la proposta di invitare il governatore Rosario Crocetta a riferire in aula sulla vicenda delle trivellazioni e degli accordi sottoscritti a giugno e a ottobre con Assomineraria e gruppo Eni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X