Mercoledì, 21 Novembre 2018
LA RICORRENZA

Polizia, oggi è la Giornata mondiale del ricordo alle vittime della strada

ROMA. Oggi, domenica 16 Novembre, ricorre la Giornata Mondiale del ricordo delle vittime della strada, istituita dall'Onu nel 2005 nella terza Domenica di novembre di ogni anno. Lo ricorda la polizia di Stato.

«La polizia stradale - è detto in una nota - con le sue circa 1500 Pattuglie giornaliere, vigilerà con tutte le apparecchiature e le strumentazioni di controllo in dotazione, strade e autostrade su tutto il Territorio Nazionale per contrastare il fenomeno degli incidenti stradali».

«Particolare impegno - si sottolinea - è stato profuso già dalla giornata di ieri per garantire, nonostante l'ondata di maltempo che ha investivo il settore nord-occidentale della Penisola, la sicurezza della circolazione e delle persone nell'area interessata dalla perturbazione. La Specialità della Polizia di Stato è in prima linea anche nella vicinanza ai familiari di coloro che hanno perso la vita a causa di un incidente stradale sostenendo al loro fianco numerose iniziative per scongiurare il rischio della mortalità sulle strade, specie a tutela degli utenti "vulnerabili" (motociclisti, ciclisti e pedoni) e dei giovani, per i quali i sinistri rappresentano la prima causa di morte. È a loro che la Polizia Stradale dedica da molti anni diverse campagne di prevenzione, cercando di convincerli, usando un linguaggio a loro vicino, a non mettere in pericolo la loro vita e quella degli altri sulle strade».

«Tra le vittime della strada - dice il comunicato - figurano anche gli stessi uomini della polizia stradale che, per la tipologia del Servizio in cui sono impiegati, sono fortemente esposti ai rischi della circolazione. Per questa circostanza la Bandiera della polizia di Stato è stata fregiata per ben 5 volte della Medaglia d'Oro, proprio a sottolineare il doloroso tributo pagato dai poliziotti della Specialità nell'adempimento del dovere.

Domani mattina in memoria di uno di loro, verrà intitolata la Caserma della Sottosezione Autostradale di Vasto: tutta la famiglia della polizia stradale si stringe intorno ai familiari del Vice Sovrintendente Maurizio Zanella, investito da una autovettura il 30 Agosto 2012 mentre segnalava la coda formatasi a causa di un incendio sprigionatosi in un campo adiacente all'autostrada A14».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X