Martedì, 20 Novembre 2018
NUOVA PROVA

India, test per missile nucleare: ha una gittata di 350 chilometri

Si tratta di un razzo terra-terra in grado di trasportare testate atomiche da una base militare dello stato orientale dell'Orissa

NUOVA DELHI. L'India ha sperimentato oggi un missile terra-terra in grado di trasportare testate atomiche da una base militare dello stato orientale dell'Orissa. Lo riferisce l'agenzia di stampa Ians. L'ordigno, chiamato Prithvi-II (terra, in sanscrito), ha una gittata massima di 350 chilometri ed è stato realizzato dall'industria nazionale. «Si tratta di un test di routine per le forze armate - ha detto all'agenzia il direttore del poligono di Chandipur, M.V.K.V. Prasad - che ha avuto esito positivo». L'ultimo lancio di prova di questo missile risale allo scorso gennaio.

Nei giorni scorsi l’India ha realizzato un altro test del suo missile balistico strategico Agni II capace di trasportare testate nucleari da una base nello Stato orientale di Orissa. Lo riferisce l'agenzia di stampa Ians. Il test di routine è stato «coronato da successo» secondo un portavoce della Difesa indiano, ed è stato realizzato da una base sull'isola di Wheeler. Il missile a medio raggio e a due stadi, che ha una gittata di 2.000 chilometri, è già stato consegnato alle forze armate indiane ed è parte dell'arsenale di deterrenza nucleare delle Forze strategiche e può essere sparato da lanciatori fissi o mobili in appena 15 minuti di preparazione. Il suo raggio può essere esteso fino a 3.000 chilometri, si è infine appreso, riducendone il carico utile.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X