Lunedì, 12 Novembre 2018
METEO

Maltempo, ancora allerta in Sicilia: previsti temporali e forte vento nelle prossime ore

Si prevedono precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale eventi forti, con raffiche di burrasca, sud-orientali

PALERMO. Nuovo allerta meteo dal Dipartimento della Protezione Civile per domani, che per la Sicilia prevede criticità gialla per rischio idraulico e idrogeologico. Dalle prime ore di domani e per le successive 24-36 ore, si prevedono precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale eventi forti, con raffiche di burrasca, sud-orientali. Secondo le previsioni, i fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.

L'avviso di condizioni meteorologiche avverse, che integra ed estende quelli già diffusi, prevede in particolare il persistere di precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, sulle regioni del nord e sulla Toscana. Dalle prime ore di domani sono previste inoltre precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sulla Sardegna, in successiva estensione a Calabria e Basilicata, specie sui settori ionici, Sicilia e Puglia. Sempre nella giornata di domani, sono previsti venti forti sud-orientali, con raffiche di burrasca, su Sicilia, Calabria, Basilicata, Puglia, specie sui settori ionici, e sulla Liguria di levante, con mareggiate lungo le coste esposte.

Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per oggi e domani criticità rossa per rischio idrogeologico su gran parte della Liguria e, in Toscana, sul bacino del Magra, la Versilia e le isole dell'arcipelago toscano.   La criticità valutata per domani è arancione per rischio idrogeologico sul resto della Liguria, sul Piemonte meridionale e nord-orientale, su gran parte della Lombardia e sui settori occidentali emiliani e toscani, nonchè sul Lazio settentrionale e sulla Sardegna meridionale. Ancora criticità arancione, ma per rischio idraulico diffuso, sui settori di pianura del Friuli Venezia Giulia, sulla pianura occidentale lombarda e sulla pianura di Modena e Reggio Emilia. La criticità sarà gialla per rischio idraulico e idrogeologico su tutto il territorio del Veneto, sulle regioni meridionali, Sicilia e restanti settori della Sardegna, oltre che su alcune aree delle regioni centrali e settentrionali.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X