Mercoledì, 21 Novembre 2018
LA PROTESTA

"Baci d'amore in piazza", tensione in India e 70 persone arrestate

Inedita sfida di centinaia di giovani universitari, tra i quali anche alcuni gay, alla morale conservatrice locale che condanna di fatto le persone che si baciarsi in un luogo pubblico

NUOVA DELHI. Centinaia di giovani indiani, per lo più studenti universitari, si sono dati appuntamento nel centro di New Delhi per partecipare all'iniziativa 'Kiss of Love' (Bacio d'amore), inedita sfida alla morale conservatrice locale che condanna di fatto le persone che si baciarsi in un luogo pubblico.

Già realizzata in altre citta' indiane dopo la recente chiusura di un bar a Kochi (Kerala), considerato dalle autorità una sorta di "luogo di perdizione", l'iniziativa giovanile ha trovato l'opposizione di organizzazioni di destra, fra cui il Rashtriya Swayamsevak Sangh (RSS) favorevole al governo del premier Narendra Modi, che ha organizzato una contro protesta provocando momenti di tensione fra i due gruppi opposti.

Quando le coppie, alcune delle quali di gay, hanno cominciato a baciarsi nella zona della stazione della metropolitana di Jhandewalan, un corteo della fazione opposta si e' avvicinato minacciosamente gridando slogan di condanna e a favore della protezione dei "sani valori" della cultura indiana. Temendo un possibile scontro, la polizia e' intervenuta arrestando circa 70 giovani, per lo più di movimenti universitari di sinistra, che comunque sono stati rilasciati non molto tempo dopo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X