casa, computer, novità, Smart, tecnologia, Sicilia, Società
TUTTE LE NOVITA'

Dalle case alle auto, l'elettronica di consumo si fa sempre più smart

I trend principali per il prossimo anno saranno in vetrina al prossimo CES di Las Vegas

ROMA. Internet delle cose, sicurezza e privacy online, auto senza conducente e a guida autonoma, ma anche televisori sempre più smart e computer portatili più potenti e con batterie che durano 15-17 ore. Questi i trend principali dell'elettronica di consumo nel prossimo anno, in 'vetrina' al prossimo CES di Las Vegas, a gennaio. 'Internet of things', ovvero la possibilità per dispositivi e apparecchi elettronici di condividere dati attraverso la Rete, «è sicuramente il trend più importante del prossimo anno - spiega Steve Koenig, direttore delle analisi industriali della Consumer Electronic Association, la 'Confindustria' elettronica americana che organizza la fiera elettronica del CES - perchè ha un impatto praticamente su tutta l'industria elettronica di consumo. E il settore nel quale vedremo il maggiore impatto nel 2015 è sicuramente la casa. Di 'smart home' ne parliamo da un decennio, ma adesso sono in arrivo tanti prodotti 'connessi' per la sicurezza della casa, il controllo del clima, delle luci e degli elettrodomestici».

Già nell'edizione 2014 al CES si erano visti grandi produttori come Samsung ed LG presentare elettrodomestici interconnessi, «nel 2015 - aggiunge Koenig - presenteranno, insieme ad altri produttori come Whirlpool, veri e propri ecosistemi di dispositivi che vanno dal televisore alla lavatrice, dal forno al frigorifero, alla console, che possono comunicare attraverso Internet, per ricevere istruzioni o avvertire se hanno finito un ciclo di lavoro oppure manca un alimento in frigo. Non è solo una questione di comodità e convenienza per l'utente. Il controllo delle luci e dei termostati da remoto per esempio ha sicuramente un impatto positivo sui consumi e l'ambiente. E molti di questi prodotti si installano senza bisogno di un tecnico. C'è poi il settore della sicurezza con nuovi sistemi biometrici e remoti per serrature e porte, capaci di avvertire l'utente se i figli tornano a casa oppure no, per esempio. E magari gli aprono la porta se serve».

Sulla sicurezza al CES 2015 c'è un'intera nuova sezione, insieme a quella sulla Privacy Personale, due mercati in grande sviluppo dopo il 'Datagate' e i semper più frequenti attacchi hacker. In arrivo ci sono tutta una serie di nuove proposte su portafogli elettronici e pagamenti online sicuri (l'arrivo di Apple Pay e l'iPhone 6 è stato sicuramente di sprone), e per sostituire il sistema username-password con sistemi biometrici e PIN criptati e garantiti da entità internazionali online come la Gold Identity Federation che debutterà proprio a Las Vegas. Il nuovo anno ci porta una nuova generazione di televisori smart, ma anche di computer, soprattutto portatili. «Nel 2015 sono in arrivo ben 17 nuovi processori Intel per computer di tutti tipi, solo per fare un esempio. Ma quello che farà la differenza sono i portatili con batterie da 14-17 ore. Fattore che potrebbe convincere molti a sostituire il vecchio pc».

Anche il campo degli 'indossabilì si preannuncia piuttosto interessante nel 2015, anno in cui arriverà sul mercato anche l'Apple Watch. E a Las Vegas si vedranno nuovi dispositivi per la salute e il fitness. Potrebbero anche debuttare nuovi sensori come quello dell'Università di Cincinnati che analizza il sudore e aiuta gli atleti a evitare i crampi. «Auto senza conducente e autonome sono un'altro dei trend più importanti che vedremo nel 2015 - aggiunge il direttore degli analisti degli industriali elettronici -, Audi ha appena mostrato un'auto che andava a 150 miglia all'ora in Europa. La tecnologia sta maturando e ci avviciniamo sempre di più al momento in cui diventeranno una realtà piuttosto che una promessa. A Las Vegas vedremo importanti novità»,conclude.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati