Hong Kong, manifestazioni, protesta, studenti, Leung Chun-ying, Sicilia, Mondo
TENSIONI IN CINA

Hong Kong, il capo del governo: torni il dialogo con gli studenti

Apertura del capo del governo Leung Chun-ying al quale i manifestanti pro-democrazia hanno chiesto di dimettersi dopo le violenze della polizia

PECHINO.  Il capo del governo di Hong Kong, Leung Chun-ying, ha affermato di voler riaprire il dialogo con gli studenti. Leung, al quale i manifestanti pro-democrazia hanno chiesto di dimettersi dopo le violenze della polizia, ha sostenuto di "aver sempre voluto" dialogare con i giovani. Le dichiarazioni sono state fatte in una conferenza stampa tenuta dal governatore a Hong Kong insieme alla sua "numero due", Carrie Lam e al responsabile per gli affari costituzionali Raymond Tam.

Leung Chun-ying ha detto che può essere discussa la "composizione del comitato" elettorale ristretto che controlla le candidature.  "La politica è l'arte del possibile", ha premesso Leung avvertendo però che la decisione di Pechino di controllare le candidature attraverso il comitato "non puo' essere cambiata".

Ieri botte, arresti e polemiche. La polizia del territorio è sotto accusa per la mano pesante usata la notte scorsa, quando centinaia di agenti armati tra l'altro di manganelli e seghe elettriche hanno iniziato a demolire i blocchi di cemento che erano stati usati dai manifestanti per rafforzare le barricate.

Un video diffuso dalla rete televisiva locale Tvb ha mostrato sei o sette agenti che isolavano un manifestante, lo gettavano a terra, e lo picchiavano a pugni, calci e colpi di manganello. L'uomo è stato identificato come Ken Tsang, membro del Partito Civico - uno dei partiti democratici del territorio - e, nella sua veste di assistente sociale, anche del comitato di 1.200 persone che elegge attualmente il capo del governo locale, o chief executive. Lo stesso Tsang ha denunciato il pestaggio mostrando a fotografi e cameraman una ferita al volto e numerosi lividi sulla schiena. Alcuni agenti sono sospesi, interrogazioni sono state presentate in Parlamento.

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati