Martedì, 26 Settembre 2017
INCIDENTE SUL LAVORO

Cede il tetto e cade tra gli scaffali, muore un operaio a Porto Empedocle

L'uomo stava lavorando al centro commerciale "Le Rondini" per ripulire le caditoie dagli escrementi di uccelli

PORTO EMPEDOCLE. Un operaio di 48 anni, Giuseppe Milizia, è morto in tarda mattinata per un incidente sul lavoro al centro commerciale Le Rondini di Porto Empedocle.

Secondo le prime ricostruzioni di polizia e procura, stava lavorando sul tetto per ripulire le caditoie dagli escrementi di uccelli. Tetto e controsoffitto hanno però ceduto e Milizia è finito, dopo un volo di diversi metri, tra gli scaffali del reparto casalinghi, dove in quell'esatto momento c'erano due clienti, rimasti illesi.

Milizia è arrivato in codice rosso, in arresto cardiorespiratorio e con un politrauma, al pronto soccorso dell'ospedale «San Giovanni di Dio» di Agrigento, dove i medici hanno tentato, inutilmente, tutte le manovre di rianimazione. Poco dopo, il quarantottenne è deceduto.

La Procura, con il sostituto Carlo Cinque, ha aperto un fascicolo. L'ispettorato del lavoro sta effettuando un sopralluogo nella zona del centro commerciale dove si è verificato l'incidente.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X