Sicilia, Economia
A PALERMO

Migrazione e Mobilità al centro del dibattito del Grantmakers East Forum in Sicilia

PALERMO. Migrazione e mobilitá saranno sotto le luci dei riflettori a Palermo da oggi a venerdì, quando oltre 100 delegati si riuniranno per partecipare alla XIXesima edizione del Grantmakers East Forum (GEF).

L’edizione 2014 del Forum, ospitata dalla  Fondazione Sicilia, in collaborazione con Fondazione CON IL SUD, vedrá i grantmakers dibattere su mobilitá e migrazione, esaminando le opportunitá mancate, ma soprattutto le sfide da raccogliere in futuro. Il meeting - aperto agli iscritti - si aprirà mercoledì 8 ottobre, alle ore 17.30, presso gli spazi della Società Siciliana per la Storia Patria, e proseguirà a Palazzo Branciforte, sede della stessa Fondazione Sicilia.

A questa prima tavola rotonda parteciperanno, dando il loro benvenuto, Giovanni Puglisi, presidente della Fondazione Sicilia, e Carlo Borgomeo, presidente della Fondazione CON IL SUD.

“Non esiste luogo al mondo migliore della Sicilia per discutere di migrazione e mobilità dichiara Sasha Suhrke, Zeit-Stiftung Ebelin und Gerd Bucerius -. La Sicilia,  dopo avere beneficiato per millenni del processo migratorio che ha arricchito l’isola con la cultura bizantina, francese, greca normanna, romana, saracena e spagnola, oggi piange la tragedia dei migranti che approdano disperatamente sulle sue coste in cerca di un futuro migliore”.

Il Forum, che si sviluppa su due sessioni plenarie e nove sessioni tematiche di approfondimento, prevede un folto numero di interventi da parte di esperti del settore e personalitá di spicco che discuteranno il  tema di migrazioni e mobilitá sotto diversi punti di vista. In particolare sono previsti approfondimenti su:

  • Impresa sociale e migrazione
  • Inclusione socio-economica delle vittime delle tratte di essere umani
  • Indirizzo e supporto ai richiedenti asilo politico e sans papiers
  • Impoverimento/volatilitá del capitale umano
  • Populismo e conseguenze delle elezioni europee
  • Mobilitá in Europa ed asimmettrie legislative
  • Minoranze ed integrazione: le comunitá nomadi nel contesto europeo

 

Inoltre, una speciale attenzione verrá data al ruolo delle fondazioni come motore del processo di occupazione giovanile nell’Europa orientale.

 

Tra I relatori:

  • Fabian Zuleeg (European Policy Centre), che aprirá la sessione plenaria con una domanda provocatoria : Cosa sta facendo l’Unione Europea rispetto a mobilitá e migrazione e perché ci riguarda?
  • Cécile Riallant (Joint Migration and Development Initiative, UNDP), che presenterá le sfide legate a migrazione e mobilitá nel contesto europeo, con accento particolare al ruolo dei migranti nel rafforzamento delle comunitá di provenienza, di transito e di destinazione.

 

Migrazione e mobilitá sono i principali temi di Effect, rivista di approfondimento dell’EFC e saranno allo stesso tempo, oggetto di discussione durante Euro Philantopics. L’evento, co-organizzato da EFC,  prevede una serie di accesi dibattiti tra rappresentanti del settore no profit e policy-makers sulle future sfide e opportunitá in Europa.

Inoltre, i partecipanti avranno la possibilità di condividere competenze ed esperienze di successo, sviluppare nuovi processi e metodologie innovative, estendere la rete di conoscenza nell’ambito del grantmaking, toccando con mano la storia della Sicilia attrverso visite guidate.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati