ISIS

Giappone, fermato uno studente: era pronto a partire per la Siria

L'uomo, di 26 anni dell'Università di Hokkaido era pronto a partire per la Siria, secondo l'agenzia Kyodo

giappone, Isis, jihad, studente, Sicilia, Mondo

TOKYO. La polizia giapponese ha fermato e interrogato uno studente nipponico di fede musulmana sospettato di voler aderire al fronte jihadista ispirato dall'Isis. L'uomo, 26 anni e indicato come studente dell'Università di Hokkaido, era pronto a partire per la Siria, secondo l'agenzia Kyodo.

Il portavoce del governo Yoshihide Suga ha assicurato che Tokyo «agirà in modo proattivo per l'adozione di misure utili a prevenire il terrorismo». La comunità musulmana in Giappone è estremamente piccola e lontana da posizioni radicali.

Un caso analogo si era verificato pochi giorni fa in Francia. Un'adolescente fuggita di casa è stata fermata per furto vicino Marsiglia. Il sospetto era che probabilmente la giovane voleva recarsi in Siria e unirsi alla Jihad. La ragazza, Assia, 15 anni, è stata ritrovata dopo quattro giorni dall'annuncio della sua scomparsa.

La ragazza, secondo il canale televisivo LCI, voleva andare in Siria per unirsi ai jihadisti influenzata delle sue relazioni su Facebook, ma ha abbandonato questa idea dopo aver trovato un lavoro a Marsiglia.

 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati