AMAT, ambiente, AUTOBUS, trasporto, Sicilia, Palermo, Cronaca
TRASPORTI

Amat, in arrivo nuovi autobus a Palermo: entro primavera in strada altri venti mezzi

di
Il ministero dell’Ambiente ha stanziato i fondi per l’acquisto delle vetture, oltre 4 milioni di euro. Ieri l’annuncio su Twitter

PALERMO. È stata aggiudicata in via provvisoria alla «BredaMenariniBus» di Bologna la fornitura di diciotto nuovi bus di ultima generazione. Inoltre, come previsto dalla legge, i ribassi d’asta saranno utilizzati per l’acquisto di altre due vetture. Se tutto andrà per il verso giusto quindi in primavera il parco mezzi dell’Amat, l’azienda che si occupa del trasporto pubblico, avrà venti nuovi mezzi in più. I fondi messi a disposizione per l’acquisto di queste nuove vetture superano i 4 milioni. A stanziarli era stato il ministero dell’Ambiente. L’Amat ha dato l’annuncio ieri pomeriggio su Twitter (dal profilo (@AmatPalermoSpA), il social network che utilizza 140 caratteri a messaggio.

Come ha fatto sapere il direttore dell’azienda di via Roccazzo, Domenico Caminiti, adesso ci vorranno trenta giorni per procedere, se non si presenteranno problemi, all’aggiudicazione definitiva del bando di gara. I mezzi dovranno poi essere consegnati ed immatricolati. Prima della prossima primavera, insomma, non si vedranno per le strade della città. I nuovi mezzi saranno lunghi 10 metri e funzioneranno a gasolio. Saranno anti-vandalo perché i sedili saranno realizzati in materiali difficilmente danneggiabili e con un sistema di telecontrollo. I bus saranno Euro 6, quindi consumeranno meno carburante e non avranno un forte impatto ambientale. L’azienda però, in attesa dell’approvazione del nuovo piano Amat, di cui si parla da anni, prova a puntare in alto.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati