Agrigento, paura per la caduta di calcinacci nel viadotto Morandi

Momenti di paura questa mattina ad Agrigento nella zona a valle per la caduta di calcinacci dal sovrastante viadotto Morandi che collega la città con Porto Empedocle.

AGRIGENTO. Momenti di paura questa mattina ad Agrigento nella zona a valle della via Manzoni per la caduta di calcinacci dal sovrastante viadotto Morandi che collega la città con Porto Empedocle. Sono dovuti intervenire i vigili del fuoco che hanno provveduto a rimuove le parti pericolanti che rischiavano di cadere come altre venute giù prima e che hanno creato panico. La zona sottostante al viadotto, interessata dai crolli, viene in particolare attraversata dagli inquilini di alcuni palazzi e dagli automobilisti che raggiungono altri quartieri. L'intervento dei vigili del fuoco è durato diverse ore. C'è preoccupazione tra gli abitanti perché - commentano - sono bastate poche ore di pioggia per determinare la caduta dei calcinacci. In una zona - aggiungono - in cui sono visibili alcune armature in ferro arrugginite del cemento armato.. Sul posto oltre ai vigili del fuoco i tecnici del Comune. Il viadotto lungo alcuni chilometri in alcuni tratti raggiunge altezze di alcune decine di metri. Da qui la richiesta di attenti e scrupolosi controlli.

© Riproduzione riservata