STOCCOLMA

Svezia, partorisce dopo un trapianto d'utero: è il primo caso al mondo

E' quanto scrive il quotidiano britannico Telegraph, nella sua versione online precisando che dettagli sulla nascita dovrebbero essere pubblicati su The Lancet la prossima settimana

nascita, trapianto, Utero, Sicilia, Mondo

STOCCOLMA. Primo caso al mondo di una donna che ha dato alla luce un bambino dopo un trapianto di utero. E' quanto scrive il quotidiano britannico Telegraph, nella sua versione online precisando che dettagli sulla nascita dovrebbero essere pubblicati su The Lancet la prossima settimana. La neomamma, la cui identità non è stata rivelata, avrebbe ricevuto l'organo da sua madre e partorito il piccolo il mese scorso in Svezia.

A gennaio era stato annunciato che una donna, alla quale era stato trapiantato l'utero, era stata sottoposta a fecondazione assistita. Secondo quanto scrive il Telegraph, la paziente sarebbe stata seguita da Mats Brannstrom, professore di ostetricia e ginecologia della Sahlgrenska Academy, a Goteborg in Svezia. A gennaio lo stesso Brannstrom disse che "il migliore scenario che potremmo avere è un bambino in nove mesi".

Venerdì il team medico non ha confermato la nascita del piccolo, ma ha precisato che "appena verranno pubblicate notizie in questione sulle riviste scientifiche, saranno rilasciate informazioni". Nelle stesse ore la rivista Lancet sul suo sito, ha pubblicato un editoriale in cui si ricostruiscono le tappe fondamentali della medicina riproduttiva, precisando che "la prossimo settimana saranno pubblicati dettagli del primo parto dopo un trapianto uterino".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati