garanzia giovani, LAVORO, regione siciliana, Giuseppe Bruno, Sicilia, Economia
PIANO EUROPEO

Garanzia Giovani, pronte le pratiche per partecipare

di
Con la pubblicazione, avvenuta giovedì scorso, si dà il via ad alcune linee contenute nel progetto contro la disoccupazione giovanile

PALERMO. Il progetto Garanzia Giovani entra nella fase operativa. Almeno sul fronte degli incentivi alle imprese che assumono. Con la pubblicazione, avvenuta giovedì scorso, sul sito del ministero del Lavoro del decreto dell’8 agosto 2014, si dà il via ad alcune linee contenute nel progetto europeo contro la disoccupazione giovanile. Prima fra tutte quella del bonus, gestito dall'Inps, alle aziende private.

Ed è proprio l'Inps che provvederà a breve all'emanazione di una circolare operativa ma anche alla predisposizione di un servizio telematico, necessario per gestire richieste e concessioni del beneficio alle aziende che assumono i ragazzi iscritti al piano europeo Garanzia Giovani.
Anche l’assessorato regionale al Lavoro sta predisponendo l’iter. «Gli uffici - ha spiegato l’assessore Giuseppe Bruno – stanno avviando le pratiche per consentire anche alle imprese che operano nella nostra Isola di aderire a questo progetto, già a partire dalla prossima settimana».

Entro pochi giorni, fanno sapere dall’assessorato, sarà diffusa una circolare per informare gli uffici sulle procedure da adottare. Tramite questa misura, che mira a favorire le assunzioni a tempo indeterminato e a tempo determinato, verrà erogato un incentivo economico ai datori di lavoro privati che assumono giovani tra i 16 e i 29 anni di età non occupati né inseriti in un percorso di studio o formazione e che comunque sono registrati al programma «Garanzia Giovani».

 

ALTRE NOTIZIE NELLE PAGINE DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati