Domenica, 22 Aprile 2018
ARS

Regione, Ardizzone: "Per le Province ok all'applicazione della legge Delrio"

Il presidente dell'Assemblea regionale: "Non credo che recependo la normativa nazionale sia in gioco l'autonomia della Sicilia, tutt'altro"

PALERMO. "Raccolgo l'appello lanciato da più parti politiche, ma soprattutto dall'Anci e dai sindacati, per un'applicazione in Sicilia della legge Delrio sulle autonomie locali. Pertanto, all'attenzione della prossima conferenza dei capigruppo all'Ars porterò il relativo disegno di legge". Lo afferma il presidente dell'Assemblea regionale siciliana, Giovanni Ardizzone.    

"Non credo - continua Ardizzone - che recependo la normativa nazionale sia in gioco l'autonomia della Sicilia, tutt'altro. Con la legge regionale del marzo scorso, infatti, sono già stati già istituiti i liberi consorzi dei Comuni e le città metropolitane e si attendeva proprio la norma statale in ordine alle funzioni da attribuire loro. Soprattutto per le città metropolitane, che, è opportuno ricordarlo, diventeranno istituzioni concorrenziali per la gestione di aree vaste a livello europeo".    Il presidente dell'Ars lancia anche un appello ai partiti presenti in Parlamento. "Se mettiamo da parte le divisioni ideologiche e le presunte lesioni statutarie - riprende Ardizzone - si potrà fare, nell'immediato, un ottimo lavoro che renda chiaro il quadro istituzionale e ordinamentale degli enti locali in Sicilia. Mi auspico che l'Assemblea possa trovare un accordo e procedere celermente, e senza indugi, all'approvazione del relativo disegno di legge".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X