Martedì, 23 Ottobre 2018
REGIONE

Pd, resa dei conti fra i renziani
di Sicilia: vertice con Crocetta

di
Vertice convocato da Faraone. Si discute la proposta di ritirare tutti gli assessori del Pd e azzerare tutte le cariche di partito e all’Ars per rilanciare l'azione di governo

PALERMO. Scatta la resa dei conti anche fra i renziani di Sicilia. A Palermo Davide Faraone ha convocato una riunione per discutere dei rapporti con Crocetta e con l’ala cuperliana del partito che ha ritirato il sostegno al governo.
La riunione è stata convocata dopo la presentazione di un documento firmato dalla vicesegretaria regionale Mila Spicola e dal presidente del partito Marco Zambuto. Il documento ispirato anche da Fabrizio Ferrandelli rilanciava la proposta di far ritirare tutti gli assessori del Pd e di azzerare tutte le cariche di partito e all’Ars per ripartire con un nuovo assetto e rilanciare così anche il governo.
Attorno al tavolo a Palermo si sono ritrovati la Spicola, Zambuto, Ferrandelli, Giuseppe Lupo, il capogruppo Baldo Gucciardi, i segretari di Palermo e Trapani e il sindaco di Siracusa Giancarlo Garozzo. Arrivato anche il presidente Crocetta. All'incontro hanno preso parte  i deputati Antonella Milazzo, Pippo Laccoto e Gianfranco Vullo e i segretari di Palermo e Trapani, il senatore Beppe Lumia e l’assessore alla Formazione Nelli Scilabra, due degli esponenti politici più vicini a Crocetta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X