Mercoledì, 18 Luglio 2018
CASA

Palermo, senzatetto occupano l'Agenzia dei beni confiscati alla mafia

Le famiglie e i giovani del comitato chiedono a Postiglione un incontro per la prossima settimana

PALERMO. Il comitato di lotta Prendo Casa ha occupato a Palermo la sede dell'Agenzia per i beni confiscati alla mafia, dopo che ieri il prefetto Umberto Postiglione ha firmato il trasferimento al Comune di Palermo di 127 immobili. Dietro uno striscione è scritto «127 immobili al Comune? Case subito».

Le famiglie e i giovani del comitato chiedono a Postiglione un incontro per la prossima settimana. La lista per un alloggio popolare supera le 10 mila richieste, 1.500 quella per l'emergenza.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X