Sabato, 22 Settembre 2018

Renzi: "Fatta la norma per estrarre il petrolio dalla Sicilia"

GUSSAGO. "Lo Sblocca Italia non serve a mettere nuovi soldi ma a dire che i soldi che gia' ci sono li dobbiamo spendere". Lo ha detto il premier Matteo Renzi che ha aggiunto "Siamo in una forte crisi energetica e non estraiamo il petrolio che c'e' in Basilicata e Sicilia. Io la norma - ha sottolineato - per tirar su il petrolio la faccio, anzi l'ho fatta. Allora, potro' perdere qualche voto,- riferendosi all'opposizione dei comitati ambientalisti - ma lo tireremo fuori".


"IL GOVERNO STA CREANDO LAVORO" -  «È naturale che il governo stia in mezzo a chi crea posti di lavoro», ha continuato Renzi a margine dell'inaugurazione del nuovo stabilimento del gruppo Bonomi a Gussago. «Siamo nel Bresciano, in uno dei cuori dell'economia italiana e all'inaugurazione di un importante investimento produttivo. L'Italia ha una bellissima storia da difendere ma anche un futuro da costruire», aggiunge Renzi parlando con i giornalisti all'interno del nuovo stabilimento delle Rubinetterie bresciane. «Tutti gli italiani perbene hanno lo stesso obiettivo: dare all'Italia un futuro.  Ci sono due Italie, quella degli ottimisti e quella dei pessimisti, quella di chi dice che ce la fa e quella di chi soffre, di chi ci crede e di chi non ci crede. Insomma, quelli che ci provano e quella dei gufi, gli stessi che da 30 anni occupano gli stessi posti e adesso ci dicono che l'Italia non ce la fa». Per quanto riguarda la riforme, Renzi assicura: «Non si va da nessuna parte con le riforme senza cuore: continueremo a fare le riforme costi quel che costi ma non basta»

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X