Lunedì, 16 Luglio 2018

Mogherini lady Pesc, parte il toto nomine per la Farnesina

BRUXELLES. "Per noi oggi è una giornata di grande responsabilità e sottolineo e ripeto parola per parola il comunicato di Giorgio Napolitano sul ruolo dell'Italia. Per la scelta del successore o della successora ci sono due mesi, abbiamo tempi ampi". Così il premier Matteo Renzi ieri al termine del consiglio europeo sulle nomine. La nomina di Federica Mogherini, ha aggiunto "è per noi il conferimento di una responsabilità importante, l'Europa che noi vogliamo non è solo vincoli e spread ma Erbil, Baghdad, le relazioni tra Europa e Russia, una politica estera molto molto importante. Oggi una nuova generazione di leader assume grandi responsabilità". E intanto con la nomina della Mogherini si è aperto ora il totonomi sul futuro responsabile del ministero degli Esteri. Renzi prende tempo, ma il favorito sarebbe Lapo Pistelli, attuale viceministro alla Farnesina. È anche vero, però, che il premier vuole continuare a rispettare le quote rosa. Altra ipotesi è Roberta Pinotti, attuale ministro della Difesa, ma se lasciasse il suo dicastero sarebbe necessaria un’ulteriore sostituzione. Stesso discorso se alla Farnesina approdasse Angelino Alfano.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X