Domenica, 18 Novembre 2018

Peruzzi: col professore Ventrone faremo strada

Oggi, alle 17, attesa per l’esordio stagionale dei rossazzurri davanti al proprio pubblico contro l'Asd Città di Mascalucia di Prima categoria. Non ci saranno molti titolari alla ricerca di uno standard accettabile
Sicilia, Qui Catania

CATANIA. Ha un barbone fuori ordinanza, look insolito, ma non rarissimo, comunque, per i calciatori. Forse vuole sembrare più "grande", come lo fu Bergomi che si fece crescere i baffi per marcare Maradona e i big brasiliani ai mondiali di Spagna, ma «importante» lo è già. E' bastato lo scorso campionato, con un inizio tutto in salita perché reduce da un brutto infortunio, a far rialzare le sue quotazioni, pur con qualche altro piccolo inconveniente nella parte finale della stagione. Quello di Gino Peruzzi è un nome che gira tanto su radiomercato in questi giorno. Il "nuovo Zanetti" ha personalità e caratteristiche per diventare un top player. Il Catania lo sa e lo ha messo sul mercato con una quotazione adeguata alle sue prospettive. L'Arsenal era interessato, ma pare che abbia fatto marcia indietro. Pare.



ALTRE NOTIZIE NELL'EDIZIONE DI CATANIA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X