Sabato, 22 Settembre 2018

Sorpresi a rubare, famiglia arrestata a Patti

MESSINA. Padre, madre e figlio sono stati arrestati ieri in flagranza dagli agenti del Commissariato di Patti per furto aggravato in concorso. Sono stati sorpresi da un agente libero dal servizio in piazzetta delle Grotte, a Mongiove, con pinze, flex, cesoie, forbici, coltelli e lampadine
mentre tentavano di scassinare il finestrino di un'auto. In carcere sono finiti Antonino Trovatello, quarantanovenne, Tindara Cannavò, trentanovenne, e il figlio. Con loro avevano 1.000 euro con alcune banconote di valuta straniera, la refurtiva e altri oggetti rubati.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X