Sabato, 17 Novembre 2018

Regione, in molti uffici «ponte» per il Festino

Disinfestazione in quattro assessorati su dodici nel giorno di lunedì, alla vigilia della ricorrenza della patrona di Palermo. Rinviato il vertice sul taglio ai fondi per premi e straordinari dei dipendenti
Sicilia, Cronaca

PALERMO. I sindacati erano pronti alla battaglia. Avrebbero dovuto resistere al tentativo dei dirigenti generali di sottrarre risorse al fondo da 48 milioni per premi e straordinari destinati a tutti i dipendenti della Regione per dirottarli invece su pochi gruppi di lavoro incaricati di progetti speciali. Ma l’atteso vertice all’Aran sulla distribuzione degli straordinari è rinviato a data da destinarsi a causa del ponte. Anche l’assessorato alla Famiglia, che ospita l’Agenzia per la contrattazione nel pubblico impiego, ha comunicato che lunedì farà scattare la caccia a ratti e zanzare che hanno invaso l’amministrazione alla vigilia del Festino.
L’operazione Disinfestazione si traduce in una maxi serrata che coinvolge mezza Regione: 4 assessorati su 12 e svariati uffici collegati. Per legge le sedi palermitane della Regione restano chiuse nel giorno della Santuzza, martedì, e così è ovviamente anche oggi e domani per il normale week end. Ma lunedì si doveva rientrare in servizio. Invece lunedì è proprio il giorno ideale per disinfestazioni, derattizzazioni, pulizia straordinaria, lavori di manutenzione e via così.
Resteranno chiusi quindi l’assessorato all’Agricoltura e l’Osservatorio delle malattie delle piante che ha sede in via Uditore. Chiuso anche l’assessorato alla Infrastrutture e il collegato dipartimento Tecnico. Chiusa l’Azienda foreste, almeno per quanto riguarda l’ufficio provinciale di Palermo. Ponte anche all’assessorato al Turismo. Derattizzazione pronta pure alla Motorizzazione e all’Ufficio legislativo e legale della Presidenza della Regione. In tutti questi assessorati e dipartimenti lavorano, secondo dati ufficiali, 5.451 dipendenti. Anche se, va detto, non è precisato quanti di questi sono impiegati in strutture periferiche che per legge non godono del giorno di riposo per il Festino: queste strutture rimarranno aperte anche lunedì perchè lì non è prevista disinfestazione.
Va contro corrente l’assessore Salvatore Calleri, catanese e fiorentino d’adozione, che si è sentito in dovere di comunicare solo la (obbligatoria) chiusura degli uffici martedì precisando che invece lunedì si lavorerà regolarmente.
La derattizzazione-ponte non è, ovviamente, una specialità dei regionali. Anche il Comune di Palermo e le amministrazioni satellite si sta attrezzando. Lo sportello dell’Amg Gas di via Ammiraglio Gravina resterà chiuso mentre sarà regolarmente in funzione quello di via Tumminello (dalle 8 alle 13 e dalle 14 alle 16,15). Chiusi lunedì pure gli uffici della Soprintendenza archivistica che fa capo al ministero dei Beni Culturali e ha sede in via Mariano Stabile.
E va ricordato che anche l’Ars ha posticipato il tradizionale avvio della settimana legislativa: invece che martedì, l’aula si riunirà mercoledì e così pure la commissione Bilancio che deve esaminare la Finanziaria. Al lavoro fino a giovedì. Poi se ne riparlerà martedì 22, quando inizierà una maratona legislativa per approvare la Finanziaria ter entro il 31 luglio. Dal primo agosto infatti il Parlamento chiude per lavori di restauro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X