Mercoledì, 21 Novembre 2018

Colpito dai calcinacci in galleria: morto un ragazzo di 14 anni a Napoli

NAPOLI. È morto Salvatore Giordano, il ragazzino di 14 anni colpito dai calcinacci caduti dalla Galleria Umberto I lo scorso sabato. È quanto conferma la direzione sanitaria dell'Opsedale Loreto Mare dove Salvatore era ricoverato. «C'è una responsabilità politica per la mancanza di sicurezza in generale».
Lo ha detto Angelo Pisani, legale della famiglia di Salvatore Giordano, il 14enne morto perchè colpito dai calcinacci che lo scorso sabato si sono staccati dalla Galleria Umberto I a Napoli. Le responsabilità giudiziarie «saranno accertate dalla magistratura che dovrà decidere anche, nelle prossime ore, se effettuare l'autopsia». Gli enti pubblici, ha ricordato il legale, «sono tenuti a intervenire in danno dei privati che non provvedono alla manutenzione, e dopo a rivalersi su di loro». Così come «si sarebbe dovuto procedere al controllo e alla vigilanza dei luoghi a rischio che vanno transennati fino a quando non si elimina il pericolo». Pisani ha sottolineato «l'esempio di compostezza dato dalla famiglia che chiede giustizia». «Ognuno faccia un esame di coscienza per evitare altre tragedie. Ormai niente può restituire Salvatore ai genitori», ha concluso.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X