Martedì, 18 Settembre 2018

Perugia, spara all’ex, ad un’amica e al figlio: poi tenta il suicidio

PERUGIA. E' di quattro feriti gravi il primo bilancio di un episodio avvenuto stamane alla periferia di Perugia dove un uomo ha sparato alla ex compagna, al figlio e ad un'amica della donna per poi esplodersi un altro colpo alla testa. Tutti sono ricoverati all'ospedale di Perugia. L'aggressione è avvenuta a Ponte Valleceppi, alla periferia di Perugia. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri che sono ancora sul posto, sembra che l'uomo abbia sparato alla ex compagna, all'amica e al bambino mentre i tre stavano salendo su un'auto parcheggiata in una stradina laterale della frazione. Non ancora chiari i motivi di quanto successo. Tra le ipotesi al vaglio degli investigatori anche motivi passionali. Sul posto si è subito recato anche il sindaco di Perugia, Andrea Romizi, che si è poi allontanato senza fare dichiarazioni.

IL BAMBINO. E' un bambino di poco più di due anni il piccolo rimasto gravemente ferito dai colpi di pistola sparati dal padre stamani alla periferia di Perugia. E' stato portato in gravissime condizioni all'ospedale di Perugia dove gli accertamenti sono ancora in corso. Gravissime anche la madre e l'amica di quest'ultima, nonché l'uomo che ha sparato, esplodendosi poi un colpo di pistola alla testa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X