Lunedì, 24 Settembre 2018

Mitsubishi Outlander PHEV E' il primo ibrido plug-in 4x4

Sicilia,

Arriva  anche in Italia l’ Outlander PHEV (Plug-in, Hybrid, Electric, Vehicle)  con due motori elettrici ed uno termico, progettato per offrire una mobilità estesa: oltre 800 km. di autonomia, di cui ben 50 in solo elettrica.
Rispetto alle altre versioni (benzina e diesel)  PHEV si riconoscere per un paio di dettagli esterni (la scritta in blu sulla coda e lo sportellino con le prese per la ricarica della batteria) mentre il cruscotto al posto del contagiri ospita l’indicatore dell’utilizzo di energia e lo schermo del sistema di infotainment delle visualizzazioni specifiche. Al  posto della leva del cambio c’è un joystick.
Lunga  4,66 m. questa versione ha la seduta posteriore è più alta di 45 mm, il piano di carico di 19 mm con la capacità di carico che scende da 477 a 463 litri. Nessun sacrificio però nello spazio dato che il pianale è stato progettato per ospitare forme di propulsione alternativa. La batteria è posta sotto al pavimento ed è composta da 80 celle suddivise in 8 moduli, ha 300 Volt e una capacità di 12 kWh per la cui ricarica ci vogliono 5 ore dalla presa domestica, 3 ore dalle colonnine pubbliche da 16 Ampere (dove esistono) e solo mezz’ora da quelle rapide, per avere l’80%. Pesa 200 kg che, con la loro dislocazione, contribuiscono a creare un baricentro più basso di 35 mm con un peso di 1.810 kg. (275 più della diesel 2.2).
Il sistema propulsivo é composto da due motori elettrici da 60 kW: quello sull’assale posteriore ha 195 Nm. mentre quello sull’ anteriore ha 137 Nm. Il motore termico é un 4 cilindri benzina 2.0 da 121 cv. collegato tramite  una frizione multidisco in bagno d’olio. Il sistema funziona sia in serie sia in parallelo, ma la Outlander PHEV è un’auto elettrica a trazione integrale permanente con il 60% della coppia prodotto alle ruote anteriori. Fino a 120 km/h il 4 cilindri interviene per ricaricare la batteria e supportarla se si chiedono più di 60 kW, oltre invece spinge insieme agli elettrici.
Per gestire la carica ci sono due pulsanti: Save se si guida in full electric e Charge che permette di ricaricare le batterie grazie al motore a scoppio, in marcia o da fermo. I dati di consumo della Casa dichiarano 1,9 litri/100 km e 44 g/km di CO2 che diventano rispettivamente 5,8 litri/100 km e 149 g/km in marcia libera. La velocità massima autolimitata è di 170 km/h e l’accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in 11 secondi netti.
Al volante risponde come una vera elettrica, fluida e silenziosa, anche se il peso costringe sovente a dover ricorrere a tutta la potenza disponibile, mentre le palette al volante permettono di sfruttare la decelerazione del recupero di energia per usare il meno possibile i freni.
La Mitsubishi Outlander PHEV è disponibile in due allestimenti, Instyle e Instyle Diamond, offerti rispettivamente a 44.900 e 48.900 euro.
Tra i principali accessori due kit sportivi a 1.260 e 1.600 euro ed un cavo per le colonnine di ricarica pubblica a 490 euro. Per la Instyle Diamond c’ è anche un Premium Pack a 1.000 euro, con la frenata automatica di emergenza, l’avviso di superamento della corsia di marcia e il cruise control.
La garanzia é 5 anni o 100 mila km. e il costo delle batterie é di 5.100 euro (più Iva e messa in opera).
In Italia mancano gli incentivo pubblici e ci sono normative diverse in ogni regione sulla tassa di possesso, ma per tutto il mese di giugno ci sono gli incentivi della rete Mitsubishi pari a 6.100 euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X