Domenica, 23 Settembre 2018

Giovane morto in Marocco, la salma a Messina grazie a benefattore

MESSINA. Si stanno svolgendo a Messina, nella chiesa Santa Maria di Gesù nel rione Provinciale, i funerali di Giacomo Ricciardi, il giovane scomparso il 31 marzo scorso per un infarto, mentre si trovava a Casablanca, in Marocco. Ricciardi era sposato con con Fatima Amassafi e lascia anche un figlio di tre anni. La salma era rimasta bloccata in Marocco per le difficoltà della famiglia a pagare le spese del trasporto ed è rientrata in Italia il 31 maggio, grazie alla generosità di un concittadino di Ricciardi, residente in Marocco, che ha pagato il biglietto aereo fino a Catania. I costi del funerale, compreso l'acquisto del loculo, saranno a totale carico dell'associazione onlus Cuore d'Oro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X