Lunedì, 19 Novembre 2018

VOCI DALLE CITTA'. Buche, rifiuti e randagi: le strade nel degrado

Ecco le vostre segnalazioni inviate attraverso gli sms e le e-mail a «Ditelo a Rgs» (la trasmissione in onda da martedì a sabato su Tgs e Rgs). Per dire la vostra, scrivete a ditelo@gds.it, al 3358783600 o a postaweb@gds.it

LAVORO
ADDETTI ALLE PULIZIE
Sono il dipendente di una ditta delle pulizie che lavora negli uffici degli enti regionali. Dopo tanti anni, vogliono sostituirci con gli ex Pip. Ci dicono che mancano i soldi. Abbiamo bisogno di aiuto. Protesteremo.
GIUSEPPE CINTURA
Secondo i dati Inps, gli ex Pip sono 2.893 e fanno capo all’assessorato al Lavoro, diretto da Giuseppe Bruno. Il presidente della Regione, Crocetta, aveva dato un ultimatum: «Se non vanno subito al lavoro saranno cancellati dal bacino». Per oggi alle 9.30, in piazza Croci, è previsto il sit-in dei lavoratori della ditta a cui fa riferimento il lettore Giuseppe Cintura.

RIFIUTI
DISCARICHE

Da più tempo non viene effettuata la raccolta nella piazzetta Colonia Marina. Con la pulizia delle ville, ognuno abbandona erbacce, rami ed altro materiale. Anche arredi da bagno. Occorre maggiore vigilanza. Senza contare che in estate la piazzetta diventa un parcheggio far west.
CAMILLO DE LUCA

DISCARICHE
Continuiamo a denunciare il degrado del quartiere Albergheria a causa del mercato dell’usato e del rubato. Insieme all’assenza dei controlli. Ci spiace non potere mostrarvi il cattivo odore.
SMS FIRMATO
La Rap ammette che, tra venerdì e ieri, a causa del minor numero di mezzi per le strade, lo svuotamento dei cassonetti ha subito un rallentamento. La bonifica delle discariche, invece, dipende da un programma di interventi costantemente aggiornato: le due aree in questione non risultano inserite. Intanto, si attende sempre la stipula del contratto di servizio tra Rap e Comune, che permetterà all’azienda di acquistare nuovi mezzi e ampliare la sua capacità d’intervento: al momento è fermo nella Ragioneria comunale e non sarà approvato prima dell’estate.

VERDE
POTATURE

In via Empedocle Restivo, al civico 117, c’è un enorme albero morto che sta per cadere. Prima che provochi vittime, si richiede un intervento urgente.
SMS FIRMATO

POTATURE

Via Ernesto Basile vede la luce. Gli alberi finalmente sono stati tutti potati, anche se a singhiozzo e in otto mesi. Che dire? Missione compiuta.
VINCENZO PIANELLI
Mentre in via Ernesto Basile le potature sono state completate, via Empedocle Restivo non è inserita nelle strade in cui si interverrà. Intanto, nei giorni scorsi il Comune ha ammesso che le potature vanno a rilento. Non c’è ancora traccia della riqualificazione del personale annunciata dall’ex assessore Giuseppe Barbera e ribadita dal successore Francesco Maria Raimondo. Così come manca pure la mappatura degli alberi pericolosi da eliminare.

SERVIZI
BUCHE E MARCIAPIEDI

Marciapiede dissestato accanto ad una cabina Enel in via Ammiraglio Millo. Dopo vari lavori dell’Enel, nel marciapiede si sono formate delle buche. Adesso, però, la voragine è più profonda.
MARIA GRAZIA CACCIATORE

ANIMALI
Cane randagio a villa Sperlinga, insegue bambini e altri cani: nessuno fa nulla. E se nel frattempo morde qualcuno?
GIAMPIERO SAVERINO
Resta ancora chiuso il canile municipale, dopo la diffusione di un virus nella struttura di via Tiro a Segno. A Ditelo a Rgs, il responsabile veterinario, Francesco Francaviglia ha spiegato che «sono stati isolati gli ultimi 4 casi di animali infetti e la riapertura del canile avverrà dopo 7 giorni dall’ultima guarigione».

CENTRO STORICO
Ma chi ha ideato questo «mega piano» di strade da pedonalizzare ha mai vissuto nel centro storico? È pura follia! L’assetto viario della città non lo consente e alla micro economia verrà dato il corpo mortale. Senza contare gli effetti sul traffico.
LUIGI PERNICIARO

Scrivo a nome dei tanti commercianti del centro storico. Non capiamo perché verrà chiusa solo via Maqueda, mentre non accadrà lo stesso per via Ruggero Settimo. Speriamo che il sindaco si ravveda, perché al contrario saremo costretti a chiudere.
COMITATO DEL CENTRO STORICO

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X