Mercoledì, 21 Novembre 2018

"Peculato", arrestato l'ex ministro Clini

Sicilia, Cronaca

ROMA. L'ex ministro dell'Ambiente Corrado Clini è stato arrestato dalla Guardia di finanza. Nei suoi confronti, e di un imprenditore, sono stati disposti gli arresti domiciliari. Il reato ipotizzato è peculato.


L'inchiesta che ha portato all'arresto dell'ex ministro Clini è quella relativa a un finanziamento per il risanamento delle acque in Iraq: in questo contesto Clini - secondo l'accusa formulata nell'indagine dei finanzieri del Nucleo speciale spesa pubblica e del Comando di Ferrara - avrebbe distratto fondi per oltre 3 milioni di euro, in concorso con l'altra persona arrestata. L'ipotesi di reato è peculato ai danni del ministero dell'Ambiente. L'inchiesta nell'ambito della quale è stato arrestato l'ex ministro dell'Ambiente Corrado Clini riguarda la bonifica del bacino del Tigri e dell'Eufrate in Iraq.  Oltre all'ex responsabile del ministero, agli arresti domiciliari è finito un ingegnere del padovano, socio dello studio che ha curato il progetto di bonifica.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X