Sabato, 22 Settembre 2018

Smarrito da Trapani, cane ritrovato a Firenze

FIRENZE. Smarrito quasi tre anni fa a Trapani e ritrovato il 2 maggio scorso a Firenze. È il caso di Rudy, un pechinese di 5 anni, notato da alcuni passanti mentre vagava in strada, nella zona di Castello a Firenze, e preso in custodia dagli addetti del servizio di igiene urbana e veterinaria dell'Azienda sanitaria fiorentina. Secondo quando spiegato dall'Asf in una nota, l'animale, regolarmente registrato all'anagrafe canina e dotato di microchip, è stato restituito ai legittimi proprietari, arrivati in auto dalla Sicilia.


Sono stati alcuni residenti della zona ad avvisare l'Azienda sanitaria fiorentina dopo aver notato Rudy che vagava in strada solo e impaurito. Il pechinese è stato subito portato nei locali dell'Asf, dove per prima cosa è stato rifocillato con cibo e acqua. Il personale, dopo avergli messo a disposizione una cuccia, ha iniziato le verifiche per risalire ai suoi proprietari, rintracciati grazie al microchip. Tra le ipotesi, quella che per questi tre anni il cane si stato accudito da qualcuno che dopo averlo trovato lo ha tenuto con sè senza preoccuparsi di cercare i proprietari. Poi è stato nuovamente smarrito, o abbandonato, nella zona di Castello alla periferia Nord di Firenze.


Per riabbracciarlo i proprietari, una coppia di coniugi residente a Trapani, hanno percorso oltre 1.200 chilometri in auto fino al capoluogo toscano. Rudy era stato smarrito il 16 agosto del 2011 in un parcheggio per camper di Trapani, gestito dalla coppia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X