Giovedì, 22 Novembre 2018

Sanità, nuovo sistema informatizzato del 118

Sicilia, Cronaca, Salute

PALERMO.  La Regione ha «varato» il nuovo servizio totalmente informatizzato e innovato di gestione delle emergenze 118, progettato e implementato da Sicilia e-Servizi, società regionale.   
Nella centrale operativa di Catania del 118 diretta da Isabella Bartoli e nel presidio ospedaliero Cannizaro si è effettuato il primo passaggio dal vecchio sistema analogico al nuovo sistema digitale. La prima telefonata è pervenuta alle 16:13 ed è stata elaborata dal nuovo sistema, dall'operatrice 4008.    
«L'evoluzione tecnologica operata - dice l'amministratore di Sicilia e- Servizi Antonio Ingroia - è epocale. Grazie al nuovo sistema sarà possibile utilizzare le più moderne e performanti centrali telefoniche digitali, molto più efficienti, versatili ed affidabili delle vecchie centrali analogiche. Ciò consentirà un enorme aumento della affidabilità di tutto il sistema 118, in termini di livello di servizio reso, che si concretizza nella totale impossibilità che vengano perse chiamate, nella completa ridondanza di tutti gli elementi attivi del sistema con una drastica riduzione dei potenziali possibili guasti».   
Ingroia sottolinea che «il nuovo sistema permetterà, inoltre, di interconnettere tutte le centrali interprovinciali consentendo di far fronte efficacemente all'eventuale ridondanza a caldo in caso di disaster recovery». «Per esempio - aggiunge - il nuovo sistema mette a disposizione strumenti utili ed efficaci come la totale integrazione di tutti gli operatori dell'emergenza, quali 118, pronto soccorso, forze dell'ordine, Protezione civile, vigili del fuoco, e la identificazione e geo-localizzazione delle chiamate».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X