Venerdì, 16 Novembre 2018

Torna barefoot, da questa estate verrà adattato pure per la sposa

Viaggi e amore per il piede nudo, rivestito in maniera elegante sono anche il pallino della alcamese, palermitana di adozione, Marzia Di Gaetano di Madì Creazioni. Ha debuttato nell’estate del 2013 con il sandalo a piede nudo, barefoot sandal, ispirato alle barche della Costa Azzurra e realizzato con una fresca lycra da costume decorata con pietre dure ben levigate.
Ben più preziosa è la fattura della novità 2014 dedicata alle spose primaverili ed estive, belle ed eleganti dalla testa ai piedi. Spose giovani o gioviali che amano concludere le loro feste danzando scalze sul prato o che romanticamente scelgono di farsi fotografare col novello sposo su una distesa di sabbia. Tolte le scarpe color avorio col tacco, invece del piedino nudo magari curato ma spoglio, possono indossare il barefoot sandal che, nella versione da sposa, si presenta come una catena che si aggancia al dito centrale del piede e si chiude alla caviglia.
È decorata con borchie di perle e cristalli Swarovski e crea un disegno floreale sulla monta del piede. Si può abbinare alle classiche decolleté nuziali che possono essere poi sfilate lasciando comunque un’aurea elegante. Disponibile nel suo atelier di via Petrarca, 33 a Palermo. È soprattutto il mercato orientale ad essere interessato alle nostre decorazioni da piede spiega la Madì, «perché in Cina ed in Giappone hanno quasi un culto per le estremità basse del corpo. Ho già avuto dei contatti e spero, per il prossimo anno, di recarmi personalmente in quei luoghi insieme al mio barefoot per ricominciare la mia vita da viaggiatrice, stavolta nel segno della moda».


MI. AV.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X