Sabato, 22 Settembre 2018

La cornacchia della giungla animale più «ecologista»

È la cornacchia della giungla, o corvo becco grosso, l'animale più ecologista del mondo, il re del riuso. Questo uccello, infatti, secondo quanto riporta Green Me, ha imparato a riutilizzare gli appendiabiti che ruba dalle case della gente. Generalmente, in natura userebbe tutto ciò che trova in giro per costruire un nido resistente, dai ramoscelli e gli arbusti, fino ai pezzi di filo metallico. Le più incredibili creazioni della cornacchia si troverebbero nei dintorni di Tokyo, in Giappone, attraverso l'uso degli appendiabiti. Rami e altri materiali naturali sono difficili da trovare in città, così questi uccelli hanno trovato tra gli oggetti usati dagli umani il materiale perfetto: le grucce di metallo. I nidi realizzati, oltre a essere resistenti, sono diventati delle vere e proprie opere d'arte del riciclo creativo. Anche le api, secondo uno studio dell’università di New York, hanno iniziato a utilizzare materiali plastici provenienti dai rifiuti umani, mettendo così a rischio la loro salute. Un risultato del loro istinto di adattamento anche in ambienti inquinati e industriali.


A. S.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X