Mercoledì, 21 Novembre 2018

Conte: "Grande passo verso lo scudetto, Garcia? Passo indietro nell cultura sportiva"

L'allenatore della Juventus commenta l'importante vittoria a Sassuolo: "Il terzo titolo consecutivo sarebbe un traguardo storico"

REGGIO EMILIA. «Festa scudetto? No perchè ancora c'è possibilità per chi insegue e noi dovremo essere bravi a chiudere il discorso in maniera definitiva. Abbiamo fatto un grandissimo passo avanti, ma chi insegue ha il diritto di sperare ancora»: così ai microfoni di Sky antonio Conte commenta il successo sul Sassuolo per 1-3. «È un passo importantissimo per la conquista dello scudetto, che sarebbe un traguardo storico - ha aggiunto - Sento dire che la Roma sta facendo qualcosa di stratosferico, ma a questo punto non trovo aggettivi per quello che stiamo facendo noi che siamo a +8». «Ora dobbiamo pensare all'Europa League, contro il Benfica sarà durissima.Se dovessimo vincere l'Europa League diranno che sarà una coppetta, se dovessimo perderla diranno che non siamo ancora pronti in Europa»: così  Antonio Conte, ai microfoni di Sky. «Siamo condannati a vincere e a sentir fare i complimenti agli avversari - ha aggiunto - Chi dovrebbe preoccuparsi è chi sta dietro. Ho sentito parlare di cultura, io credo che con le dichiarazioni della Roma e di Garcia abbiano fatto fare un passo indietro, verso la cultura del sospetto». «Questi tre anni alla guida della Juventus sono stati un percorso incredibile - ha detto ancora Conte - Ripenso al primo anno quando abbiamo vinto contro ogni pronostico, è un periodo esaltante e voglio che lo viviamo con il massimo delle nostre forze. Mi auguro che giovedì ci sia uno stadio bollente come all'andata il pubblico è stato il dodicesimo uomo per il Benfica. Possiamo farcela».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X