Lunedì, 19 Novembre 2018

"Wojtyla mi disse di alzarmi": il racconto di una miracolata

"Papa Wojtyla mi disse di alzarmi". Inizia così il racconto della donna miracolata da Giovanni Paolo II. Si chiama Floribeth Mora Diaz.
"Papa Wojtyla mi disse di alzarmi e non avere paura. Lo feci, e da allora sono guarita, sto bene".
La donna sudamericana nel 2011 fu colpita da un aneurisma cerebrale irreversibile. I medici, dopo diversi tentativi, le dissero che non c'era più nulla da fare, che aveva un mese di vita davanti. Poi, proprio nel giorno della beatificazione di Papa Wojtyla, Floribeth sente la voce del Pontefice che le ripete di alzarsi dal letto e di non avere paura.
"Ho capito subito che si tratta va di un miracolo - racconta la donna -. Da allora sto bene, e su di me non è visibile alcun segno che possa far pensare che sono stata gravemente malata. Per me Giovanni Paolo II è un santo, e lo è sempre stato".
Il suo racconto in queste immagini tratte da youmedia.it.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X