Giovedì, 20 Settembre 2018

Rapina alle poste di Tione, fermato un siciliano

TRENTO. Un uomo di 52 anni è stato fermato ieri sera intorno alle 23 dai carabinieri, quindici ore dopo una rapina avvenuta alle poste di Tione, in Trentino. Le immagini del circuito di videosorveglianza dell'ufficio postale avevano mostrato un uomo col volto coperto che alle 8.30 si era avvicinato a una cassa, aveva mostrato una pistola e si era fatto consegnare del denaro, circa 1.100 euro. Accusato del colpo è ora l'uomo, incensurato, originario della Sicilia e residente a Roncone con la moglie, del posto, e due figli. I carabinieri non ne hanno diffuso il nome, in attesa della convalida del fermo, prevista per il 22 aprile. A lui i militari sono arrivati dopo che il comandante di stazione dei carabinieri di Tione ha girato tutto il paese in cerca di riprese di telecamere comunali e private, ma anche di testimonianze, che dopo vari accertamenti, hanno portato al fermato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X