Giovedì, 20 Settembre 2018

Dimissioni Fiumefreddo, Furnari accetta incarico È il neo assessore ai Beni culturali

Sicilia, Politica

PALERMO. Giusi Furnari è il nuovo assessore ai Beni culturali nella giunta siciliana di Rosario Crocetta. La docente di filosofia a Messina e animatrice del circolo Libertà e giustizia, ha appena accettato l'incarico. Subentra all'avvocato Antonio Fiumefreddo che si è dimesso.    
Furnari entra in quota Drs, lo stesso partito che aveva indicato l'avvocato Fiumefreddo.   
La squadra di Crocetta, dunque, è di nuovo al completo. Il governatore la presenterà ufficialmente nel pomeriggio all'Assemblea siciliana.
«Dopo la rinuncia dell'avvocato Fiumefreddo, sentito lo stesso e i Drs, il presidente ha ritenuto di nominare Giusy Furnari, docente in storia della filosofia all'università, coordinatrice del circolo libertà e giustizia di Messina, già docente alla scuola superiore di Bioetica, come assessore ai Beni Culturali, delega fino a oggi attribuita all'assessore Sgarlata che passa al Territorio e Ambiente». Lo dice una nota della presidenza della Regione siciliana.   
La nomina di Furnari secondo Crocetta, che «già la voleva candidata a sindaco di Messina alle ultime amministrative, ha particolare rilievo». «Assume un aspetto di apertura molto importante verso la città dello Stretto, esclusa in precedenza e - afferma Crocetta - introduce in giunta una personalità di indubbio valore professionale, etico e morale che potrà, nella legalità, portare avanti i progetti di valorizzazione e sviluppo dei beni culturali in Sicilia. Una personalità di eccellenza che ringrazio pubblicamente per avere accettato l'incarico».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X