Martedì, 25 Settembre 2018

Commercio, a Caltanissetta chiudono altre venti attività

Da gennaio ad oggi sono un centinaio gli esercizi che hanno abbassato la saracinesca
Sicilia, Archivio

CALTANISSETTA. La crisi del commercio in territorio provinciale non conosce tregua. Negli ultimi due mesi, secondo l'osservatorio di Confesercenti, hanno chiuso definitivamente i battenti altre venti attività commerciali ed artigianali.
Da gennaio ad oggi sono circa un centinaio gli esercizi commerciali che hanno abbassato la saracinesca per sempre, molti dei quali erano negozi storici.
Un fenomeno che preoccupa il direttore dell'associazione datoriale Michele Giarratano, il quale non vede nessun segnale di ripresa, mentre l'economia dell'intera provincia si trova sull'orlo del baratro. Il comune che risente più di tutti della flessione dei consumi è Caltanissetta, il cui centro storico si è pian piano svuotato di esercizi commerciali di prestigio, che non hanno retto al calo vertiginoso dei consumi. Gela, sempre secondo Confersercenti, regge bene il periodo di crisi, grazie all'indotto economico del Petrolchimico che fa ancora girare del danaro, anche se i guadagni bastano per coprire le spese di gestione.


IL SERVIZIO NELL'EDIZIONE DI CALTANISSETTA DEL GIORNALE DI SICILIA DI OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X