Mercoledì, 21 Novembre 2018

Tour a caccia di un battito d’ali Scoprire il mondo di anatre e aironi

Un’avventura per soddisfare sia gli amanti della natura che gli appassionati di arte e foto, osservando il percorso migratorio di numerosi volatili da più luoghi dell’Isola
Sicilia, Tempo libero

PALERMO. Tutti con il naso all’insù per ammirare un caleidoscopio di piume e becchi colorati. È lo scopo del tour dedicato al birdwatching, organizzato dalla web company, Sicilying. Una delle tappe siciliane più importanti del viaggio, sarà proprio la riserva naturale di Vendicari. Ma non solo. Infatti, il tour sarà caratterizzato da una settimana totalmente immersa nel verde.
Sarà possibile osservare il percorso migratorio di numerosi volatili da più luoghi dell’Isola. «È un’escursione di alto valore naturalistico, consigliata agli amanti del birdwatching. La riserva naturale di Vendicari, luogo fondamentale del viaggio, è una delle zone umide e di passaggio dell’avifauna migratoria, tra le più importanti del Mediterraneo» afferma Filippo Lo Castro, social media specialist di Sicilying.
Il percorso si snoda dall’entrata in direzione sud e nord della riserva siracusana, attraverso sentieri attrezzati che parallelamente al litorale sabbioso e roccioso permettono di visitare i diversi pantani e alcune ex saline. In più permette di riconoscere la flora tipica degli ambienti salmastri e dunali. Poi in appositi capanni, sarà possibile osservare, con l'ausilio di attrezzature ottiche, la fauna migratoria e stanziale, come anatre selvatiche, aironi, fenicotteri rosa e una moltitudine di altri volatili. In molti restano a bocca aperta davanti a questo spettacolo.
Il tour tra le riserve naturali, a caccia del battito d’ali più affascinante da immortalare, non si ferma qua. «Durante la settimana, visiteremo anche la riserva oasi del fiume Simeto, presso le aree umide della foce del fiume più grande della Sicilia - continua Lo Castro -. Poi ci trasferiremo a Lentini e visiteremo il Biviere, una delle più grandi zone naturali della Sicilia, di enorme interesse ornitologico». Un’altra tappa sarà Siracusa e, lungo il tragitto, è prevista una sosta e una visita alla riserva naturale saline di Priolo, un esempio di vita naturale, nel bel mezzo di un’area industriale. «Faremo anche un giro nelle saline di Siracusa - racconta l’organizzatore - e toccheremo le riserve di Gela, di Agrigento e di Trapani. Nel territorio agrigentino sosteremo e visiteremo il lago Gorgo di Montallegro, una piccola oasi faunistica presso le spiagge del mar Mediterraneo». Poco più avanti si trova la riserva naturale foce del fiume Platani, un’area umida in una delle spiagge sabbiose più belle della Sicilia.
Un tour avventuroso che soddisferà sia gli amanti della natura e degli animali sia gli appassionati dell’arte e della fotografia.
Il viaggio lega bene ambiente e cultura. Infatti, sarà possibile visitare resti archeologici e luoghi pieni di tradizione e di storia. «Una volta aver accontentato gli amanti del verde - coclude Lo Castro -, ammireremo anche antichi edifici e reperti archeologici, come l'antica industria di conservazione del tonno. Struttura, che è ormai in disuso dal 1943 a causa degli eventi bellici, la Torre Sveva-racconta Filippo Lo Castro social media specialist della web company, Sicilying-. Così chiamata per la forma della struttura ma che in realtà fu costruita durante la dominazione spagnola del '300 contro le incursioni dei pirati. Faremo un giro anche per visitare l'impianto di lavorazione del pesce che si utilizzava nel periodo ellenistico. Un impianto che era costituito da vasche scavate nella pietra vicino al mare, per la preparazione del Garum, cioè una salsa costituita dagli avanzi dei pesci pescati. Inoltre, visiteremo anche Noto, la capitale siciliana del barocco, tra monumenti, chiese e pasticcerie speciali». Chi volesse prenotare o avere maggiori informazioni su questo viaggio, pieno di avventure e di visite che permettono di scoprire gran parte della storia siciliana, può contattare la web company Sicilying ai numeri 0952265853/ 377 7033073 oppure visitare il sito, www.sicilying.com.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X