Domenica, 23 Settembre 2018

La Juventus vince e torna a +8

TORINO. La Juventus ha ricacciato la Roma a -8 e spazzato via la paura. Nel posticipo con il Livorno i bianconeri hanno scritto un capitolo senza troppe emozioni: qualche difficoltà all'inizio, contro un avversario, in piena lotta salvezza, diligentemente chiuso, poi la partita è stata sbloccata con due ruggiti di 'Re Leone': un pezzo di bravura sull'1-0, il raddoppio con l'aiutino della difesa ospite, soprattutto del portiere Bardi e del difensore che l’ha perso di vista sul calcio d’angolo battuto da Pirlo. È andato tutto come Conte sperava: la vittoria, la 16esima su altrettante partite in casa, prima di tutto, e poca fatica. Una prima mezz'ora di impegno, per scardinare il Livorno, poi, per ritmo e assenza di pericoli - se si esclude un missile da fuori area di Duncan con gran parata in volo di Buffon al 13' st - poco più di un allenamento. Guai a dire a Conte che lo scudetto è più vicino, ma il ritrovato +8, anche sotto l'aspetto psicologico, è un vantaggio enorme, a sei giornate dalla chiusura. La Roma sarà pure più fresca e non distratta dall’Europa League ma per i campioni d’Italia il più sembra fatto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X